il Ministro vuole ricollocare nella scuola ( PERSONALE ATA ) gli esuberi croce rossa e altri enti

Il  ministero pensa di  ricollocare nei profili ATA il  personale della Croce Rossa ed altri enti

 

Il Dipartimento della Funzione Pubblica in merito alla “ricollocazione del personale” mediante processi di mobilità sta prevedendo la possibilità di trasferire nei ruoli ATA gli esuberi degli enti provinciali o statali .

Il CONITP è in completo dissenso come lo fu per gli ex dipendenti provinciali , che fortunatamente , anche attraverso le continue rimostranze del CONITP ,è stato trasferito quasi totalmente in altri enti , solo una minima parte è stata trasferito nei profili ATA tutelando il personale incluso nelle graduatorie.

 

Non è possibile ancora un’altra  umiliazione , si vogliono inserire nella scuola persone senza preparazione specifica a scapito dei  precari che lavorano da anni e attendono una stabilizzazione.

La  BUONA  SCUOLA  ha dimenticato gli ATA , il  personale amministrativo tecnico ausiliario, e si sperava in un cambiamento che non c’è stato, si continua a chiedere lo sblocco delle supplenze , ma questo Governo come gli altri è sordo alle esigenze delle scuole .

 

Il CONITP chiede inoltre la cancellazione delle ditte di pulizia , poiché portano via posti che dovrebbero essere destinati a coloro che hanno acquisito un diritto , che lavora da anni nella scuola . Le ditte di pulizia costano di più rispetto al personale ATA assunto da graduatorie e rendono di meno ( le scuole sono sporche e la vigilanza carente ) .