Ulteriore chiarimento per il personale ATA

Dopo la richiesta del CONITP   arriva la nota MIUR   323 del 10/03/2020   che afferma in nessun caso il Dirigente scolastico potrà imporre a  Ferie d’ufficio per l’a.s. in corso o altro tipo di soluzione

La nota dispone infatti che qualora non si possa fare ricorso alle ferie dell’anno scolastico precedente può farsi ricorso alla fattispecie della obbligazione divenuta temporaneamente impossibile (art. 1256, c. 2, c.c.).

  •  Art. 1256: L’art. in questione dispone che “L’obbligazione si estingue quando, per una causa non imputabile al debitore, la prestazione diventa impossibile”.

E al comma 2 precisa: “Se l’impossibilità è solo temporanea, il debitore finché essa perdura, non è responsabile del ritardo nell’ adempimento”.
È chiaro quindi come tale situazione emergenziale  riconducibile alle “cause di forza maggiore” non inciderà sull'obbligo della prestazione lavorativa; contemporaneamente non potrà incidere sulle posizioni giuridiche soggettive, previdenziali ed assistenziali, né sul diritto all’intera retribuzione mensile.

Download allegati:
  • Nota (27 Scaricamenti)