No all'assunzione degli LSU nella scuola

NO all’assunzione degli LSU nella scuola.

CONTINUA  la battaglia dei 5 stelle per far assumere i lavoratori LSU  nella scuola , come collaboratori scolastici.

Il CONITP fa presente in merito che la stabilizzazione degli LSU è sacrosanta , MA NON NELLA SCUOLA COME COLLABORATORI SCOLASTICI. Il Presidente del CONITP prof. Guastaferro Crescenzo continua a sostenere che gli LSU possono essere assunti presso i comuni, province e regione , ma non nella scuola. La scuola ha dei sistemi di assunzione ben precisi , esistono graduatorie di 1° ,2° e 3° fascia a cui si accede per titoli , quindi , esistono persone che hanno più diritto degli LSU all’assunzione come collaboratori scolastici ( in molti casi gli LSU non hanno nemmeno la licenza media , mentre si richiedono titoli più elevati per accedere alle graduatorie).

Ma nonostante le battaglie del CONITP il movimento 5 stelle continua nella propria assurda battaglia , ignorando le richieste del sindacato , ma in particolare di migliaia di collaboratori scolastici inseriti nelle graduatorie di istituto ( circa 2 milioni).

I 5 stelle nella loro campagna elettorale hanno sempre manifestato trasparenza e più diritti , ma in questo caso si stanno affossando i diritti di chi è in graduatoria facendo passare l’assunzione degli LSU come un atto dovuto per chi sa quale ragione che nessuno vuole spiegare.

Il CONITP continua a sostenere che gli LSU vanno stabilizzati altrove ….

Inoltre si precisa che coloro che gridavano al confronto , hanno sempre DECLINATO il confronto con il CONITP , chissà come mai….. probabilmente perché il CONITP da fastidio.

Il Presidente prof. Guastaferro Crescenzo