docenti precari con 36 mesi - il CONITP chiede tutela

DOCENTI CON 36 MESI

IL Conitp  DOPO L’ULTIMO INCONTRO AL MIUR , dove quasi tutti i  sindacati hanno espresso il loro parere positivo alla proposta del MIUR per i  docenti con  36 mesi di servizio , il CONITP non è alquanto soddisfatto , in quanto sembra palese la presa per i fondelli  nei confronti dei docenti con i 3 anni di servizio , infatti il MIUR vorrebbe avviare un PAS , ma SELETTIVO ,  quindi un concorso.

Nell’intesa sottoscritta da Governo e sindacati si legge che:

  1. in prima attuazione saranno individuate le più adeguate e semplificate modalità per agevolare l’immissione in ruolo del personale docente che abbia una pregressa esperienza di servizio pari ad almeno 36 mesi;
  2. in via transitoria, il Governo si impegna a prevedere percorsi abilitanti e selettivi riservati al personale docente che abbia una pregressa esperienza di servizio pari ad almeno 36 mesi finalizzati all’immissione in ruolo.

 

Il CONITP  in merito chiede la tutela reale , NON BARZELLETTE , tutela che deve prevedere un percorso non selettivo ma formativo , come avvenuto negli ultimi 20 anni.

Il CONITP contesta sia la proposta del Governo che l’accordo siglato dalle organizzazioni sindacali che si sono vendute anche a questo Governo.

Tra la maggioranza c’è qualche senatore che ha proposto un percorso PAS  condiviso dal CONITP , ma a quanto si apprende il M5S  si oppone chiedendo solo concorsi.

Il CONITP invita alla massima  attenzione e mobilitazione contro questa  ennesima discriminazione.

Il CONITP continuerà la lotta a sostegno di corsi agevolati per coloro che hanno 3 anni di servizio compreso anni presso scuole paritarie .