RICORSO GRATUITO RISARCIMENTO VACANZA CONTRATTUALE

CONITP ( sindacato autonomo)

 

Ricorso gratuito

 

 

RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO RIVOLTO A DOCENTI E ATA PRECARI E DI RUOLO PER OTTENERE LO SBLOCCO DELL'INDENNITA' DI VACANZA CONTRATTUALE NEL PERIODO 2008-2018.

 

L’indennità di vacanza contrattuale è un elemento provvisorio della retribuzione previsto dal “Protocollo sulla politica dei redditi e dell’occupazione, sugli assetti contrattuali, sulle politiche del lavoro e sul sostegno al sistema produttivo” del 23 luglio 1993, al fine di tutelare i lavoratori nel caso di ritardi nella stipula dei rinnovi contrattuali.

Il predetto Protocollo individua le decorrenze, le misure percentuali e gli elementi della retribuzione che vanno a comporre l’indennità di vacanza contrattuale, stabilendo in particolare che:

– dopo 3 mesi di vacanza contrattuale venga corrisposto il 30% del tasso di inflazione programmata applicato ai minimi retributivi;

– dopo 6 mesi di vacanza contrattuale venga corrisposto il 50% del tasso di inflazione programmata applicato ai minimi retributivi.

Il ricorso, che sarà attivato dopo la pronuncia favorevole della Consulta, si propone un recupero medio mensile di 94,38 euro nel 2018 (stipendi medi di 1.500 euro), e di recuperare 2.127 euro di arretrati da settembre 2015 fino alla firma dell’ultimo CCNL Scuola.

Per partecipare al ricorso è necessario inviare la diffida predisposta dallo studio legale, finalizzata ad interrompere i termini di prescrizione.

 

 

GLI ISCRITTI POSSONO CONTATTARE LE SEDI CONITP PER INFO E AVERE I MODELLI DA INVIARE